I camini devono essere usati in sicurezza, altrimenti rischiano di diventare dannosi. Per questo è bene che siano dotati di una sorta di protezione, ovvero un vetro specifico. Il vetro di cui si compone una simile protezione deve essere di qualità. Infatti dovrà essere a stretto contatto con le alte temperature, e quindi è bene che abbia determinate caratteristiche. Vediamo insieme quali sono, e come è fatto un vetro per camino.

Il materiale di questi prodotti è il vetroceramica. Questo ha delle peculiarità tipiche del vetro, e altre invece che riprende dalla ceramica. Tale materiale ha una fase amorfa e uno invece più cristallina. Viene prodotto da una “cristallizzazione controllata” come viene chiamata in gergo. Di solito la cristallinità del vetroceramica va dal 30 % al 90 %. Come abbiamo detto si usa questa materia prima per la costruzione dei vetri per camini perché possiede delle proprietà termomeccaniche. Ciò significa che resiste bene al fuoco e alle alte temperature, fino a un massimo di 700 gradi centigradi. Ci sono poi ulteriori caratteristiche che lo rendono ideale per tali scopi.

Per esempio questi vetri sono molto leggeri, grazie anche al loro spessore davvero ridotto – di circa 4 millimetri. Possono essere trasparenti, ma anche colorati, con leggere colorazioni ambrate, satinati o semplicemente limpidi. Anche nella forma possono variare, e questa è una scelta di design. In commercio ce ne sono di tutti i tipi, adatti a conformarsi al meglio con ogni tipo di ambiente e arredamento. Per esempio in questo senso possiamo giocare molto con le cornici. Possono essere strette, minimal ed eleganti, per un arredamento tradizionale, classico e chic, oppure molto importanti e colorate, per chi ha invece una casa più colorata e dinamica. Inoltre ce ne sono di piatte e di panoramiche, in modo da adattarsi al meglio anche in caso di caminetti angolari. Le cornici non solo hanno una funzione decorativa, ma sono anche molto utili. Infatti tengono il vetro ben sorretto e saldo, ed evitano che questo cada o che tracce di combustione fuoriescano. Assicuriamoci quindi di posizionarle al meglio e correttamente, se il camino non è provvisto.