Petrolio bianco come antitarlo

Il petrolio è un ottimo rimedio fai da te per contrastare ed eliminare i tarli. Questo prodotto ci consente di debellare e prevenire l’azione di questi insetti, e ha un’ottima efficacia. Tuttavia da solo questo non riesce a risultare efficiente. Possiamo però pensare di comprare dei prodotti a base di petrolio, specifici per combattere i tarli. In commercio ce ne sono di diversi, con funzioni e livelli di resa diversi. Vediamo insieme quali sono, come si usano e perché sono così diffusi e consigliati.

Un prodotto molto diffuso in questo senso è il petrolio bianco. Questo si usa in genere come diluente per preparare il legno, al fine di facilitare l’assorbimento del prodotto antitarlo. Sono disponibili anche molti prodotti però che sono già pronti per l’uso: in questo caso il diluente è diluito col petrolio. Possiamo scegliere quindi di preparare il composto da soli, o prenderne uno già fatto – che sia a base di petrolio.

Il petrolio bianco non è da considerarsi un vero e proprio trattamento antitarlo, ma è da considerarsi comunque un validissimo alleato nella lotta contro questi insetti. Infatti il petrolio bianco ci aiuta a eliminare le tracce lasciate da tarli e tarme, come per esempio le gallerie da questi scavate. Non è raro infatti che questi insetti si nutrono del legno scavandolo, creando dei buchi anti estetici – che possono rovinare inesorabilmente il manufatto o il mobile di legno. In questi casi usando il petrolio bianco possiamo lenire questo effetto collaterale.

L’applicazione del petrolio bianco sul mobile di legno varia a seconda delle dimensioni di quest’ultimo. Anche la quantità di petrolio che dovremo usare deve essere subordinata a questa misura. Infine teniamo conto anche della porosità del legno prima di calcolare quanto prodotto sarà necessario per coprire tutti i buchi. È ovvio che se questi sono molteplici, e sparsi su una superficie estesa, avremo bisogno di porre una maggiore quantità di petrolio su questi squarci per poter essere efficace.

Se pensi di voler trovare altri tipi di rimedi per eliminare i tanto temuti e odiati insetti xilofagi allora puoi trovare ulteriori consigli su questo sito internet dedicato all’argomento.